Rosciano

Di Primio si dimette, corre per Regione

Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, si è dimesso al termine di una riunione di maggioranza. Di Primio, che punta alla candidatura a presidente della Regione, da alcuni mesi era entrato in Forza Italia. Domani mattina spiegherà i motivi della sua decisione nel corso di una conferenza stampa: in ogni caso avrà 20 giorni per ritirare le dimissioni. Di recente Di Primio, che è al secondo mandato alla guida di una coalizione di centrodestra, ha detto di essere disponibile a candidarsi ma solo a presidente e non anche consigliere regionale.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie